Da Rovigo a Roma

Ringraziano i docenti per la fiducia che hanno risposto in loro, un giovanissimo team di esordienti, e per l’idea di mettere insieme a lavorare gli studenti di tre indirizzi: Elettronica ed Elettrotecnica, Informatica e Telecomunicazioni e Meccanica, Meccatronica ed Energia.

Enrico, Ennio, Leonardo, Riccardo, Pietro, Marco, Simone frequentano l’IIS Viola-Marchesini di Rovigo e la prossima settimana parteciperanno per la prima volta alla RomeCup 2016, nella capitale dal 16 al 18 marzo. Sostenuti dal docente Archimede Baioccato, gareggiano nella categoria Rescue A secondary.

 

 

Con il loro campione sono arrivati anche alla fase finale della prima edizione delle Olimpiadi di robotica. È un prototipo originale, interamente auto costruito, grazie alle diverse competenze messe in gioco dagli studenti.