I robot in agricoltura

Daniele Carnevale, ricercatore in Ingegneria dell'automazione all'Università degli Studi di Roma Tor Vergata, ci ha raccontato come il suo ateneo, dopo l'edizione di RomeCup dello scorso anno, si stia preparando alla nuova sfida della manifestazione: i contest universitari di robotica (Agrobot, Cobot e Nonnibot) aperti agli studenti universitari e agli studenti inseriti in percorsi di alternanza scuola-lavoro. I giovani possono partecipare singolarmente o in team. 

Daniele, in particolare, cura e segue il contest Agrobot con l'Università degli Studi di Roma Tor Vergata, che propone alcuni esempi di applicazioni nel campo dell’agricoltura. Gli studenti possono realizzare:

  • Sistema robotico per identificare la ticchiolatura/mal bianco/altro e dosare il medicinale in modo locale sulle foglie/tronchi
  • Sistema per l’innaffiatura/eradicazione/concimazione di precisione senza sprechi e uso di erbicidi
  • Sistema (visivo) per identificare la varroa delle api (simulando il passaggio di un insetto con varroa)
  • Sistema automatico di semina a sodo
  • Guardiano/pastore robotico

La Macroarea di Ingegneria partecipa con gli stessi prototipi nell'area dimostrativa.

Ascolta "A RomeCup 2018 anche gli agrobot" su Spreaker.

Nell'edizione 2017 Daniele, come organizzatore della manifestazione per l'Università degli studi di Roma Tor Vergata, ha premiato i vincitori. E se quest'anno fosse proprio lui insieme al suo team a essere premiato?

In bocca al lupo!