La robotica al servizio della persona

ROBOT CHE STUDIANO AMBIENTI TERRESTRI, SOTTO MARINI E "UMANI"

 
La partecipazione dell’Enea alla RomeCup 2012, l’eccellenza della Robotica a Roma quest’anno sarà ancora più ricca. Nello stand dell’Agenzia Nazionale per le nuove tecnologie, l’energia e lo sviluppo economico sostenibile, si potranno osservare diversi prototipi di robot, dalla testa steroscopica subacquea, a Venus che fa parte di uno sciame di sottomarini con compiti di sorveglianza ambientale e archeologia subacquea e un robot “Prassi” che studia invece ambienti terrestri. L’importante novità di quest’anno è il sistema di ausilio alla deambulazione che può essere utilizzato sia da persone normodotate che da persone con disabilità visiva ideato recentemente dal laboratorio di ricerca dell’Enea. Il sistema è formato da tre componenti: emettitori installati nell’ambiente, un ricevitore consegnato a un utente e un sistema di controllo generale.
La sensoristica innovativa che è stata sviluppata si basa sull’uso di una tecnologia che usa la radiazione elettromagnetica nella banda dell’infrarosso e dispositivi wireless.
 

Il dott. Andrea Zanela, responsabile Linea di Ricerca: Sensoristica e Automazione per l'Assistenza Fisico-Emotiva alla Persona dell’Enea, ci ha spiegato come funziona questo nuovo dispositivo, per ascoltare clicca qui.