La RomeCup si avvicina

Stanno per chiudersi le iscrizioni alla “RomeCup 2013, l’eccellenza della Robotica a Roma”. Dal 20 al 22 marzo 2013 la città si trasforma nella Capitale della Robotica. 3 grandi eventi in uno: area dimostrativa – competizioni – cerimonia di premiazione presso la Città educativa di Roma e in Campidoglio. L’ultimo giorno l’incontro sulle professioni del futuro con il JMD - Job Matching Day.

La settima edizione della RomeCup, l’eccellenza della Robotica a Roma, promossa dalla Fondazione Mondo Digitale, in collaborazione con l’ANP (Associazione dirigenti e alte professionalità della scuola)e con il supporto di importanti realtà come Comau Robotics, ENEA, StMicroelectronics, Media Direct si terrà a Roma dal 20 al 22 marzo 2013. La manifestazione è sempre più ricca di novità appassionanti. L’apertura ufficiale si terrà mercoledì 20 marzo alle ore 9.30 presso la Città educativa di Roma (via del Quadraro 102). Il programma prevede due giorni di gare, area dimostrativa con convegni, workshop e laboratori (20 e 21 marzo) e fasi finali con cerimonia di premiazione nella sala della Protomoteca in Campidoglio (22 marzo).

Competizioni:i primi due giorni, dalle 10 alle 17, si terrà la competizione “RomeCup 2013, Trofeo Internazionale Città di Roma di Robotica” nelle categorie soccer, dance, explorer e rescue e le selezioni nazionali “Robocup Junior” per i mondiali di robotica nelle categorie soccer e cospace theatre. Le fasi finali si terranno il terzo giorno in Campidoglio. In totale verranno assegnati dieci premi, uno per ogni categoria in gara. Tra gli arbitri ufficiali anche Peter Van Lith, Chairman RoboCup Junior 2013.

Convegni e workshop: il 20 e 21 marzo tre grandi convegni apriranno le giornate di manifestazione con relatori di spicco. Robotica è futuro: dalle competenze per la vita alla capacità imprenditoriale (20 marzo ore 10); Robotica è sviluppo: dalla scuola alle aziende passando per i centri di ricerca (21 marzo ore 10) e Robotica è lavoro: per i giovani e le nuove professionalità. In questi due giorni si terranno anche tre workshop per la didattica innovativa dedicati a docenti e dirigenti scolastici: nuovi approcci didattici per l’integrazione degli studenti diversamente abili, sculture meccaniche per imparare a costruire un automata e nuove tecniche per coinvolgere gli alunni in percorsi innovativi.

Laboratori: 18 laboratori interattividedicati agli studenti delle scuole di ogni ordine e grado. Dall’ape giocherellona per imparare divertendosi ai programmi di simulazione e automazione industriale per lavorare nel 21° secolo.

Area dimostrativa: aziende, centri di ricerca, università e scuole di ogni ordine e grado porteranno l’eccellenza italiana della robotica a Roma. Tra i presenti ComauRobotics, ZucchettiCentroSistemi,ENEA(Agenzianazionaleperletecnologie,l’energiaelosviluppoeconomico), STMicroelectronics, Google,CampusBio-MedicodiRoma,PolitecnicodiTorino, UniversitàdegliStudidiRoma“Sapienza”,UniversitàdeglistudidiRomaTorVergata,UniversitàPolitecnicadelleMarche, ANIAT (Associazione nazionale insegnanti area tecnologica) e 15 scuole eccellenti da tutta Italia.

Cerimonia di premiazione e JMD: il terzo giorno si terranno in Campidoglio, presso la Sala della Protomoteca, le fasi finali delle competizioni, l’esibizione degli umanoidi NAO che gareggiano guidati dalla voce del pubblico e la cerimonia di premiazione delle squadre vincitrici con ospiti d’eccellenza. In contemporanea il JMD Job Matching Day sulle professioni del futuro in cui i giovani incontrano il mondo delle aziende e delle università.