L'officina creativa

Dalla scala domotica "Nail" al pulsometro, dalla serra all'Ardui Carillon: l'Istituto di istruzione secondaria superiore "V. Lilla" di Francavilla Fontana, in provincia di Brindisi, porta alla RomeCup 2017, nella capitale dal 15 al 17 marzo, i prototipi realizzati nel Co-m@king Lab.

 

Il Coding and Making Laboratory è un'officina didattica creativa coordinata dal docente Domenico Aprile, che coniuga aspetti legati ad una didattica di tipo “hands-on minds-on” con lo sviluppo di contenuti di respiro europeo e, più in generale, di frontiera della ricerca/azione (open innovation, IoT, open data ecc.). Ad animare lo stand dell'area espositiva sono 15 studenti, 10 ragazze e 5 ragazzi, abituati a lavorare con piattaforme di making open hardware and software (Arduino, Raspberry pi, Makey Makey, Scratch).

 

Grazie al "laboratorio mobile" realizzato da Domenico Aprile gli studenti diventano gli attori principali (pro-sumer) del processo di apprendimento attraverso una costruzione personale e attiva del proprio sapere, realizzando una sorta di knowledge factory.

 

Nell'intervista realizzata da Fiammetta Castagnini, l'animatore digitale dell'originale officina creativa racconta l'efficacia del modello realizzato, capace di appassionare i ragazzi e dilatare l'ambiente scuola in ogni contesto della vita, per imparare ovunque.

 

 

ROMECUP 2017, L’ECCELLENZA DELLA ROBOTICA A ROMA
15 - 16 marzo 2017
Università degli Studi di Roma Tor Vergata
Macroarea di Ingegneria, via del Politecnico 1
17 marzo 2017, Campidoglio, Sala della Protomoteca