Maker Faire 2013

Chiusa il 30 giugno la Call for Makers, arrivati 320 progetti da tutto il mondo in mostra a ottobre a Roma.

La prima edizione della Maker Faire Europea si terrà a Roma dal 3 al 6 ottobre 2013 al Palazzo dei Congressi, promossa da World Wide Rome e curata da Riccardo Luna e Massimo Banzi.

Un'esplosione di energia, idee, creatività e divertimento per far conoscere al grande pubblico chi sono i Makers.

I makers costituiscono un movimento culturale contemporaneo. Tra gli interessi tipici vi sono realizzazioni di tipo ingegneristico, come apparecchiature elettroniche, realizzazione robotiche, dispositivi per la stampa 3D. La cultura dei maker è fortemente legata al movimento dell'open source. I suoi sostenitori ritengono che questo movimento, in continua espansione, sia già alla base di nuovi processi di innovazione tecnologica e produttiva che nascono spontaneamente dal basso e che si alimentano attraverso lo scambio su Internet grazie alla continua condivisione dei risultati. In paesi come gli Stati Uniti, si sono innescati importanti effetti virtuosi e la sperimentazione di nuovi approcci alla produzione basati su tecnologie a basso costo tanto da considerarlo il precursore di una nuova rivoluzione industriale.

La Fondazione Mondo Digitale che lavora per la promozione dell'innovazione sociale e tecnologica sarà presente alla Maker Faire con la robotica educativa. Le squadre vincitrici della RomeCup 2013, l'eccellenza della robotica a Roma mostreranno i loro prototipi e si sfideranno nelle varie categorie di gara, in più stand, workshop e laboratori per avvicinare i ragazzi e i docenti alla robotica.

Nei prossimi giorni il programma e i dettagli dell'evento.