Robocup Junior

Duplice vittoria dell’Itis Archimede di Catania. Premio speciale “Best Teamwork” per la squadra Galieli-Von Neumann di Roma.

Campionati mondiali Robocup Junior di Eindhoven (NL): tra i vincitori anche le squadre selezionate a marzo nel corso della “RomeCup 2013, l’eccellenza della Robotica a Roma” promossa dalla Fondazione Mondo Digitale.

L’Itis Archimede di Catania vince il primo posto nella categoria Cospace Dance e nella categoria Superteam Dance, in cui si raggruppano tre squadre alla volta, avendo solo un pomeriggio per riprogrammare i robot e le coreografie.  La vittoria di Superteam vede la collaborazione di  ESA Robot del Portogallo e Naruko del Giappone.
 
Alla competizione mondiale anche i team composti dagli studenti dell’Itis G. Galilei e dell’Itis Von Neumann di Roma.
 
Il primo team con tre vittorie e due sconfitte arriva al terzo posto mentre il secondo arriva ai quarti di finale. Nei SuperTeam del big field arrivano invece al terzo e quarto posto.
 
Per il soccer i team vincono il premio speciale 'best teamwork'.

"Il lavoro di gruppo è proprio una delle competenze che la robotica educativa permette di sviluppare" commenta il professor Alfonso Molina, docente di Strategie delle Tecnologie all'Università di Edimburgo e direttore scientifico della Fondazione Mondo Digitale "siamo contentissimi di vedere che tra i vincitori della Robocup junior ci sono gli studenti selezionati alla RomeCup 2013. E' anche grazie a loro se la nostra manifestazione è diventata un'eccellenza".