Robot low cost

Al Mattei di Isernia la tecnologia è ecocompatibile ed ecosostenibile.

Line follower, bee-bot, walking machine… lo stand dell’Itis E. Mattei di Isernia nell'area dimostrativa della RomeCup 2014 si annuncia affollato di prototipi, ma gli studenti sono particolarmente orgogliosi delle produzioni minimaliste, realizzate con materiali riciclati.

Arduino floppy robot, ad esempio, è realizzato riciclando il supporto di un vecchio floppy disk. “La nostra idea è quella di realizzare robot low cost recuperando materiale informatico obsoleto che deriva essenzialmente da pc dismessi in dotazione alla nostra scuola, per un approccio alla tecnologia ecocompatibile ed ecosostenibile", spigano gli studenti.
"Il cervello del robot è una scheda Arduino Nano. La scelta è stata operata, per il basso costo e per il minimo ingombro. Per la realizzazione di questo robot abbiamo speso circa 30 euro".
 
I ragazzi hanno cominciato a studiare la robotica con il kit Lego Mindstorms NXT e ora sono in grado di auto produrre robot che per la loro versatilità e il basso costo possono diventare utili strumenti per la robotica educativa.
 
Nell’audio il docente Nicola De Crescenzo, che accompagna i ragazzi insieme a Franco Tedeschi, spiega brevemente il percorso fatto dalla scuola.