Nei tre giorni della prima fase della RomeCup, in modalità firtuale dal 27 al 29 aprile, abbiamo proposto anche tre sfide, la prima sul cambiamento climatico con Invitalia, la seconda sulla customer experience con Sap e la terza articolata su quattro temi con Lazio Innova.

 

Ecco le classifiche e i progetti vincitori.

 

  La sfida “AI & Robotics for Climate Change” per il progetto Talent’s Tour con Invitalia [vedi la notizia Sfida finale sul clima].

 

  • 1 classificato: progetto Nando del team Re Learn Srl (vince 3.000 euro)
    Un contenitore dotato di intelligenza artificiale in grado di riconoscere i rifiuti e separarli in base alla tipologia.
  • 2 classificato: progetto Riforma Tex del team Riforma Tex
  • 3 classificato: progetto Humic del team Bio Search Ambiente

 

 

  La sfida Metamorfosi della customer experience nella nuova normalità per il progetto SoftBot con Sap

 

Per le scuole vince il progetto Chatbot Routine del liceo Mamiani di Roma

In squadra: Matteo Abis, Riccardo Piras, Sofia De Panfilis, Federica Fabbri

La soluzione proposta è un’app correlata di braccialetto elettronico per la rilevazione dati che vuole aiutare gli over 65 a mantenere e rafforzare il contatto con i propri familiari durante l’isolamento per l’emergenza sanitaria. Il braccialetto è in grado di trasmettere i dati medici dell’over 65 direttamente sull’app dei familiari che possono così controllare lo stato di salute. Il chatbot permette di inviare e ricevere comunicazioni, ricordare di prendere le medicine, di effettuare la visita medica, fino alle comunicazioni quotidiane e affettive.

 

Per le università vince il progetto Climate Changes you di Amina Khalfa dell’Università Bocconi di Milano.

Un’app sul cambiamento climatico: l’utente può effettuare missioni green il cui successo gli permette di accumulare punti, bonus e sconti in quelle realtà commerciali che rispondono a standard green. L’obiettivo dell’app è rendere ogni individuo responsabile aiutandolo a modificare i propri comportamenti per combattere il cambiamento climatico.

 

 

 

  I quattro contest con Lazio Innova per il progetto School Accelerator

  • Robotica
    progetto Hi-Robot del IIS Pacinotti Archimede di Roma
  • Scienze della vita
    progetto Stop it del Convitto Regina Margherita di Frosinone, Scuole Annesse di Anagni
  • 5G
    “Geospot” del Keplero di Roma
  • Life Style (2 premi)
    La teca di bacco” della scuola IPSOA Costaggini di Rieti
    Software per dislessici Lewis della Scuola Nicolucci Reggio

 

 

 

LA ROMECUPLAY NON FINISCE…

Il prossimo appuntamento è con le gare nazionali della RoboCup Junior.

Dal 12 al 15 maggio si svolgono in modalità virtuale, in collaborazione con la Robocup Junior Academy, le selezioni nazionali dei mondiali di robotica nelle categorie Soccer, Rescue Line, Rescue Maze, On Stage, Rescue Simulation. I finalisti partecipano, in rappresentanza dell’Italia, ai mondiali di robotica dal 22 al 28 giugno in versione “worldwide”.

 

Segui le giornate su romecup.org/romecup_play

 

IL PROGRAMMA [in formato pdf]