Sono aperte le candidature per partecipare al Talent’s Tour di Fondazione Mondo Digitale e Invitalia, agenzia nazionale per lo sviluppo. Una sfida dal titolo “AI & Robotics for Climate Change” e quattro tappe nelle città italiane in collaborazione con i più importanti atenei. Start up e giovani talenti offrono un personale e originale contributo alla causa ambientale sfidandosi nella ricerca di soluzioni robotiche per un mercato sostenibile dell’industria 4.0. In palio anche un percorso di follow-up dell’idea a cura di Invitalia e la partecipazione alla quattordicesima edizione della RomeCup. Iscrizioni su romecup.org.

 

Palermo, Pisa, Torino e Roma. Sono le quattro città scelte per ospitare il Talent’s Tour di Fondazione Mondo Digitale e InvitaliaQuattro hackathon aperti a startupper, professionisti, studenti e ricercatori e un’unica sfida: sfruttare le potenzialità dell’intelligenza artificiale e della robotica per la lotta al cambiamento climatico.

 

È possibile candidarsi online all’indirizzo romecup.org/hackathon, individualmente o in team, proponendo un’idea di prototipo accompagnata da un modello di business. I partecipanti selezionati avranno otto ore di tempo per sviluppare idee innovative che mirino a ridurre l’impatto ambientale dell’economia e alla responsabilizzazione dei comportamenti dei cittadini-consumatori, secondo i principi di eco sostenibilità e inclusione.

 

La prima tappa del tour è a Palermo, il 30 gennaio, presso il Consorzio Arca. L’iniziativa è realizzata con la collaborazione dell’Università degli Studi di Palermo. Si prosegue il 14 febbraio con l’appuntamento all’Università degli Studi di Pisa e si conclude il 10 marzo a Torino con un hackathon presso I3P, l’incubatore di impresa del Politecnico di Torino. Poi i vincitori si danno appuntamento a Roma, dal 21 al 24 aprile in occasione della RomeCup 2020, per la sfida finale. Ai team vincitori viene riconosciuto un contributo economico e la possibilità di essere accompagnati da Invitalia in un percorso di follow up dell’idea di business.

 

“Questo progetto ci sta particolarmente a cuore perché coniuga lo spirito imprenditoriale dei più giovani e le potenzialità delle nuove tecnologie con le grandi sfide del nostro tempo, come quelle legate all’ambiente e alla sostenibilità. Da anni con i nostri programmi ci proponiamo infatti non solo di diffondere le competenze digitali, ma anche di formare nuove generazioni responsabili e consapevoli del proprio ruolo sociale”, sostiene Alfonso Molina, direttore scientifico della Fondazione Mondo Digitale.

 

“Invitalia è impegnata in tutte le fasi dell’ecosistema innovativo italiano: abbiamo contribuito a far nascere oltre 6.000 nuove imprese tra cui circa 1.000 start up innovative ed in partnership con Elite Borsa Italiana ne stiamo accompagnando 100 nella fase di scaleup”, commenta Marco De Guzzis, responsabile area Sviluppo, Mercato e Servizi di Invitalia. “Un’attenzione particolare è riservata al tema dell’emersione dei talenti e in tal senso siamo orgogliosi di sostenere il Talent’s Tour che apre nuove prospettive agli startupper con un tutoraggio dedicato alle migliori idee presentate”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *